Responsabilità in caso di danni da mancata o cattiva manutenzione

Quando si acquista un cancello elettrico è obbligatorio sottoscrivere un contratto di manutenzione – di durata variabile – con l’azienda installatrice, in modo da poter adempiere agli obblighi di manutenzione imposti dalla direttiva europea. La manutenzione è a carico del proprietario, che diviene responsabile per incidenti e danni dovuti a mancata o cattiva manutenzione. Nel caso in cui il proprietario non voglia firmare il contratto, verrà riportato per iscritto in un apposito documento, che verrà presentato nel caso in cui si verifichino danni a cose e/o persone. In mancanza di tale documento, infatti, la responsabilità sia civile sia penale ricadrebbe sull’installatore.

Scopri tutte le domande cliccando qua >>>